Menu
Il mirtillo rosso americano (anche detto cranberry o vaccinum macrocarpon) è un rimedio naturale molto utilizzato per la cura e la prevenzione del trattamento delle infezioni urinarie come la cistite. Ne sentiamo parlare spesso e leggiamo delle sue proprietà su tanti blog del settore, ma è davvero così efficace? Grazie alla sua azione antibatterica, il mirtillo rosso inibirebbe l'adesione dei batteri responsabili delle infezioni alla superficie delle mucose del tratto urinario e gastrointestinale, alleviando i fastidi della cistite, che si manifesta con continuo stimolo a urinare e bruciore. In realtà, l'efficacia del mirtillo rosso contro la cistite è molto controversa. Si tratta di prodotti assolutamente sicuri ma, naturalmente, se ne consiglia l'utilizzo in fase soprattutto preventiva ma non nel trattamento di infezioni croniche, data l'efficacia degli antibiotici specifici. Oltre a proprietà antibatteriche, il mirtillo rosso ha anche proprietà antiossidanti e antinfiammatorie La droga della pianta è costituita dai suoi frutti, ricchi in acidi fenolici e flavonoidi. In commercio si trova come integratore alimentare in capsule o in succo.
Share this Post!
About the Author :
0 Comment